Feb 03 2018

Tentativo di furto al circolo La Rosa – Livorno Sud

Tag:admin @ 10:21

Per la seconda volta (dopo l’episodio di marzo scorso) ignoti hanno tentato di introdursi nei locali del circolo PRC de La Rosa. I locali ospitano e sono a disposizione anche delle locali sezioni livornesi di Arcigay e di AGEDO, organizzazioni altrettanto politicamente sensibili per l’attività che svolgono.

Il tentativo di effrazione è stato scoperto la sera di domenica 28 gennaio, mentre la manomissione della serratura non ha permesso l’ingresso nei locali fino a lunedì. Fortunatamente questa seconda volta gli spazi non erano stati violati, ma è stata depositata  regolare denuncia alle autorità competenti a nome di tutte e tre le organizzazioni.

Per Rifondazione Comunista si tratta del terzo evento di tentato furto o vandalismo in meno di un anno alle proprie sedi cittadine, anche se gli episodi non permettono ancora di capire quale organizzazione sia nel mirino di questi atti. Sicuramente il clima politico si sta facendo pesante anche nella nostra città, dove posizioni di intolleranza, razzismo e fascismo si stanno rafforzando e verso le quali è necessario agire tempestivamente e con decisione.

Abbiamo atteso qualche giorno prima di denunciare pubblicamente l’accaduto per monitorare i movimenti intorno alle nostre attività, senza però riscontrare alcun sospetto. Nonostante si tratti solo di un’ulteriore aggressione materiale siamo però preoccupati per il reiterarsi di questi episodi. Cambiare una serratura costa, e non poco, e vorremmo che questi soldi servissero a finanziare le nostre attività, per rispetto al corpo di volontari che quotidianamente prestano il loro lavoro senza avere niente in cambio.

Ci appelliamo alle istituzioni della nostra città affinché si possano mettere in atto appropriate iniziative contro tutti i fascismi e le intolleranze prima che anche a Livorno sia troppo tardi, come altre realtà stanno purtroppo sperimentando. Naturalmente, noi continueremo a fare la nostra parte e anche di più, più determinati che mai!

Francesco Renda – segretario federale PRC-SE Livorno

Luca Mazzinghi – presidente Arcigay Livorno

Rita Rabuzzi – presidente AGEDO Livorno

FacebookTwitterGoogle+TumblrPinterest

Gen 27 2018

Addio compagno Giacomo Bazzi

Tag:admin @ 14:25

Addio compagno Giacomo.

Sei stato sempre presente: nelle lotte, nelle manifestazioni e nei cortei, ai banchini e ai volantinaggi, ai congressi, in ogni iniziativa politica. Con la tua macchina fotografica hai documentato decenni di lotte politiche e sociali della nostra città, con la tua militanza orgogliosamente comunista, orgogliosamente di Rifondazione, con la tua testardaggine e altruismo hai mostrato a tutta Livorno che forza può avere la convinzione che insieme si può costruire un mondo più giusto, libero dallo sfruttamento.

La terra ti sia lieve compagno, hasta la victoria siempre!

FacebookTwitterGoogle+TumblrPinterest

Gen 16 2018

21 gennaio: cena di finanziamento Potere al popolo

Tag:admin @ 12:58

Domenica 21 gennaio, anniversario della fondazione del Partito Comunista d’Italia, alle 20:30 si terrà una cena di autofinanziamento della lista “potere al popolo” presso il Circolo Arci Norfini Via Di Salviano 53.

Il costo è di 15 euro, ridotto a 10 per studenti e disoccupati (chi vuole può lasciare importi superiori che verranno usati per finanziare la campagna elettorale). Nel corso della serata, alle 21:30 verranno presentati i candidati della lista per i collegi elettorali di cui fa parte la nostra città.

Menù:
Lasagne al ragù di carne  (in alternativa: pasta al pomodoro)
Arrosti misti (roastbeef ed arista; in alternativa: piatto freddo tradizionale o vegetariano)
Patate arrosto
Dolce

le alternative vanno indicate al momento della prenotazione
Prenotazioni entro il 18/1 al 3934799175 (Viviana)

FacebookTwitterGoogle+TumblrPinterest

Gen 14 2018

Presentazione lista Potere al popolo a Livorno

Tag:admin @ 12:00

Sabato 13 gennaio, presso Palazzo Maurogordato, si è svolta l’iniziativa pubblica di presentazione della lista “potere al popolo” a Livorno.
Qui sotto l’intervento del Segretario della Federazione Livornese di Rifondazione Comunista, il compagno Francesco Renda:

FacebookTwitterGoogle+TumblrPinterest

Dic 17 2017

17/12 Firenze: Manifestazione per Gerusalemme

Tag:admin @ 17:19

Oggi la Federazione Livornese PRC ha aderito e partecipato alla manifestazione di Firenze indetta dalla Comunità Palestinese contro la decisione di Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele: contro questa decisione arbitraria che non rispetta il diritto del popolo Palestinese all’autodeterminazione, contro questa decisione arrogante che contrasta con le risoluzioni dell’ONU e con la legalità internazionale.

 
FacebookTwitterGoogle+TumblrPinterest

Dic 17 2017

Sui traffici di rifiuti pericolosi a Livorno

Tag:admin @ 15:40
Ci siamo, finalmente il bubbone è scoppiato. Tutta la città aveva il sospetto che qualcosa non andasse alla Lonzi Metalli. Una parte, naturalmente inascoltata, da anni cercava di far luce sulla vicenda, un’altra sapeva ma ha taciuto, un’altra ancora è responsabile. La giustizia farà il suo corso e speriamo possa farlo fino in fondo, analizzando anche tutti gli intrecci che, da aamps e Lonzi e dalla REA alla discarica di Scapigliato, passando per l’inceneritore, hanno reso i rifiuti una fonte illegittima di profitto.
In primo luogo sollecitiamo ed esigiamo immediatamente una valutazione di danno ambientale causato dal conferimento dei rifiuti pericolosi non trattati oggetto dell’inchiesta. Troppe volte la collettività è rimasta all’oscuro della pericolosità del proprio territorio e tutti noi abbiamo il diritto di sapere.
In secondo luogo occorre, da subito, agire sulla tutela dei lavoratori. La propaganda metterà in conflitto il diritto alla salute con quello al lavoro, un ricatto che chi ha in mano il potere non farà che riproporre nel solco del “lavoro ad ogni costo” che ci rende quotidianamente schiavi. Perché lavoro e salute sono in conflitto solo per l’arroganza di chi pretende il profitto ad ogni costo, anche contro la salute di tutti. Infine, ci rivolgiamo a chi, ricoprendo posizioni di responsabilità, resta sordo alle richieste ed alle sollecitazioni di quanti denunciano ed hanno denunciato questi giri di malaffare, affinché vengano ascoltati e non snobbati.
Nel frattempo è davvero deprimente leggere le considerazioni di chi, come il PD, ha voluto le privatizzazioni e messo il piedi la struttura attuale di gestione dei rifiuti, stracciarsi le vesti inorriditi. Ma lo sanno che i privati cercano profitto e non fanno beneficenza? Altrettanto deprimente è stata la reazione dell’attuale giunta. Se sono bastati 5 minuti per fare a meno di Lonzi Metalli e Rari, Nogarin non poteva intervenire prima? Invece di cercare trasparenza nella So.Crem, dove già c’era, come ha fatto a non attivarsi laddove trasparenza non sembra esserci mai stata?
Caro sindaco, a Livorno un’emergenza rifiuti esiste eccome! Perché i cittadini non vogliono essere rassicurati solo sullo spazzamento delle strade, ma anche sul conferimento dei rifiuti ed è proprio in questo secondo segmento che deve intervenire la mano pubblica. Se i rifiuti sono una risorsa lo siano per l’intera comunità e non per il pascolo di privati inseriti bene e con i giusti agganci.
 
Francesco Renda
Segretario Federazione Livornese Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea
FacebookTwitterGoogle+TumblrPinterest

« Pagina precedentePagina successiva »