mag 30 2014

Indicazioni di voto di Sinistra Unita per il Lavoro per il secondo turno delle amministrative a Livorno

Tag:admin @ 10:06

La nostra posizione sul risultato elettorale ed il secondo turno delle elezioni:

Sinistra Unita per il Lavoro

La lista Sinistra Unita per il Lavoro, insieme alle componenti politiche che l’hanno costituita, valuta in modo estremamente positivo il risultato elettorale della coalizione e delle singole liste che rappresenta un importante investimento per l’oggi e per il domani della sinistra della nostra città, e ringraziano le livornesi ed i livornesi che le hanno sostenute.

In una campagna elettorale fortemente polarizzata dal confronto tra PD e Movimento 5 Stelle, essere riusciti a guadagnare un ampio spazio elettorale e a convincere migliaia di persone sulla bontà del nostro progetto, fino a portare il PD al secondo turno e a sfiorare per poche migliaia di voti il ballottaggio, è un grande risultato politico che merita di essere consolidato.

Il nostro impegno primario sarà appunto quello di continuare a lavorare per far crescere quest’esperienza, valorizzando la pluralità delle sensibilità politiche e culturali che si sono espresse in questa campagna elettorale.

A fronte dell’appuntamento dell’8 giugno la nostra lista ritiene indispensabile chiarire la propria posizione.

Già dopo poche ore dallo spoglio entrambi i contendenti, PD e Movimento 5 Stelle, hanno espresso la propria autosufficienza, appellandosi direttamente agli elettori ed evitando di fare i conti con il fatto che i numeri usciti al primo turno dichiarano una debolezza delle proposte politiche in campo che il ballottaggio, per quanto decisivo, non potrà cancellare.

Questo dato, insieme alle nostre profonde differenze rispetto a PD e Movimento 5 Stelle ci lascia davanti una sola scelta: quella di non dare nessuna indicazione di voto, pur tenendo conto del bisogno che avrebbe la città di Livorno di un forte cambiamento di proposta e classe dirigente.

Che la città non sia in grado di sopportare la linea di continuità con le politiche fallimentari portate fin qui avanti dal PD e perfettamente incarnate nella figura del candidato Sindaco, è un fatto. Ma non riusciamo ad intravedere nel Movimento 5 Stelle la soluzione ai gravi problemi della città.

FacebookTwitterGoogle+TumblrPinterest